Inchiesta

Otto medici indagati per la morte di Bellanca dimesso dopo aver accusato dolori addominali

Ospedale Agrigento
25 set 2015 - 10:02

AGRIGENTO – Un’inchiesta è stata avviata dalla Procura per fare luce sulla morte di Sebastiano Bellanca, 63 anni, deceduto dopo essere stato dimesso qualche ora prima dall’ospedale San Giovanni di Dio, di Agrigento, dove si era recato a causa di forti dolori addominali.

Iscritti nel registro degli indagati otto medici in servizio tra pronto soccorso e reparto di cardiologia del nosocomio.

I fatti risalgono a sabato scorso, quando l’uomo ha accusato i dolori ed è andato subito al pronto soccorso temendo che potesse trattarsi di un infarto. I medici lo hanno visitato e trattenuto tutta la notte fra la cardiologia e il pronto soccorso ma poi la domenica mattina lo hanno dimesso. Nel pomeriggio una ricaduta e Sebastiano Bellanca è morto.

Adesso la magistratura indaga per capire le cause del decesso.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento