Itinerari

Masseria Bannata: il fascino dell’azienda agricola multifunzionale

slide1
5 giu 2016 - 06:02

Oggi conosciamo “Masseria Bannata”, storica azienda agricola dell’ennese edificata nell’ultimo decennio del 700.

L’azienda “Bannata”, dall’arabo “terra baciata dal sole”, sorge accanto a una struttura rurale settecentesca, un tempo dimora stabile di pastori e armenti.

Uno scenario suggestivo tipico dell’entroterra siciliano e del territorio dell’ennese in cui il tempo sembra essersi fermato in un connubio inscindibile tra natura, cultura e tradizione.

Azienda agricola da sempre, specializzata nella produzione di graminacee, legumi, ortaggi, frutta in guscio, olio e miele di eucaliptus, si apre all’attività agrituristica nel 2000.

Ma parlare solo di “azienda agricola” o di “agriturismo” sarebbe riduttivo.

Come tutte le aziende che fanno parte della rete “Gusto di campagna”, infatti, anche la Masseria Bannata ha fatto della “multifunzionalità” e del “turismo relazionale integrato”, il suo grande punto di forza.

La Masseria, infatti, non offre solo servizi di natura agrituristica ma, da diversi anni ormai, si dedica alla “cura dell’ospite” in tutti i suoi aspetti.

Da qui l’ampio ventaglio di eventi culturali che fanno da cornice ad una realtà già di per sé tanto suggestiva.

Una serie di appuntamenti che immergono l’ospite/visitatore in un circuito ammaliante dove il tempo non esiste: rassegne cinematografiche, concerti di mezzogiorno, concerti jazz, mostre ed eventi di arte contemporanea, spettacoli di teatro-danza, presentazione di libri e incontri con personaggi del mondo della cultura internazionale oltre ad una serie di itinerari naturalistici della Sicilia interna.

Dalle vie del villaggio di Pergusa sulla sponda del lago omonimo, “scenario” del mitico Ratto di Proserpina, ai borghi pietrificati e arroccati della provincia di Enna, passando per le selve, i parchi, le grotte preistoriche, i laghi, alla riscoperta di esemplari di fauna autoctona rara e pietre antropomorfe.

La cucina ricercata, l’arredamento di buon gusto, la cura dell’accoglienza e dei particolari fanno della Masseria Bannata il luogo ideale per concedersi un tuffo nella memoria, quella in cui Mito e Storia si uniscono in una cosa sola.

Tutto questo è “Masseria Bannata”, azienda socia di “Gusto di campagna”, associazione culturale che coinvolge l’intero territorio siciliano in un sistema organizzato e integrato e promuove, attraverso le attività associative, un programma di sviluppo rurale finalizzato alla creazione di un sistema territoriale competitivo.

Gusto di campagna, inoltre, promuove la sostenibilità ambientale, sociale ed economica dell’agricoltura siciliana. Tutti i soci, infatti, per impegno statutario, adottano nelle loro aziende esclusivamente i regimi colturali “biologico”, “biodinamico” e “integrato”.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati