Strategia

Massaggiatrice hot narcotizzava e derubava i clienti: arrestata

carabinieri 311014
27 nov 2015 - 13:18

CATANIA - Narcotizzava i clienti per derubarli. Per questo una donna di 54 anni è finita in manette.

La sua sensualità le aveva permesso di crearsi dei clienti che riceveva a casa. Ai malcapitati veniva offerto un bicchiere di latte di mandorla miscelato al benzodiazepine, psicofarmaco che provoca uno stato di semi incoscienza. Dopo il rapporto sessuale, pagato 50 euro, complice l’effetto della bevanda e lo stato confusionario delle vittime, la donna provvedeva a svuotare il resto del portafoglio.

A incastrarla sono stati due incidenti stradali autonomi molti simili nelle dinamiche e avvenuti tra lo scorso maggio e l’inizio di giugno. Entrambe le vittime, infatti, hanno raccontato di essere stati in un’abitazione in via Fratelli Bandiera a Gravina per farsi fare dei massaggi. Quindi, hanno raccontato di essere stati messi a proprio agio e di essere stati invitati a bere.

Le indagini hanno permesso di ritrovare il latte di mandorla modificato e di supporre che anche altre persone possano essere state vittime della donna, che adesso si trova rinchiusa nel carcere di piazza Lanza.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento