Lieto fine

Marika Del Vecchio è stata ritrovata: era dai genitori naturali a Paternò

Marika scomparsa a Siracusa
30 mag 2017 - 09:50

SIRACUSA - Dopo lunghe ore di apprensione, Marika Del Vecchio, la tredicenne scomparsa ieri alle 19 dalla Cittadella dello sport di Siracusa, è stata ritrovata a Paternò, in provincia di Catania.  

La ragazzina era stata adottata da una famiglia della città aretusea, che ieri è andata a prenderla alla fine della sua consueta lezione di nuoto sincronizzato, ma pare che la giovane fosse uscita prima senza lasciare alcuna traccia di sé.

Le amiche hanno raccontato che la giovanissima si era allontanata dalla piscina parlando al telefono, come se stesse dando appuntamento a qualcuno fuori dallo stabile da un’uscita secondaria. Alla fine, secondo i primi rumors, la piccola è stata vista salire a bordo di una Golf blu.

Le motivazioni che avrebbero portato Marika ad allontanarsi da casa potrebbero essere delle piccole incomprensioni con i compagni, ma anche con in famiglia.

Da lì il telefono è risultato spento per tutta la notte.

Telefonate a vuoto, annunci sui vari social corredati di foto, e tanta, ma tanta apprensione, si era creata, nelle ultime ore, attorno a questa improvvisa e inspiegabile sparizione.

Anche i quotidiani nazionali ne avevano dato notizia proprio per consentire un ricongiungimento con i genitori adottivi della piccola.

Stando alle prime ricostruzioni della questura di Siracusa, Marika è stata ritrovata in provincia di Catania dove ha raggiunto i genitori naturali.

 

Commenti

commenti

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA