Ambiente

Mare inquinato: cittadini di Aci Castello amareggiati

Aci Castello 18 settembre 2015_2
21 set 2015 - 06:02

ACI CASTELLO - “È un vero peccato che ancora si debba assistere a una cosa del genere e che non si sia ancora trovata una soluzione”: questo è lo sfogo di alcuni cittadini di Aci Castello, amareggiati per la questione relativa all’installazione dei depuratori negli scarichi a mare.

Sono decenni che si parla di questa situazione e che si attende una risposta concreta da parte delle amministrazioni. Ma, anno dopo anno, le cose non sono cambiate. Anzi! Dal punto di vista ambientale le cose hanno avuto un leggero peggioramento e, qualora non si dovesse intervenire, la situazione potrebbe aggravarsi ulteriormente.

Inoltre, in un’estate caldissima e lunga come quella ancora in corso, il fastidio dei cittadini non è mancato e si è fatto sentire: “È triste che che non si sia trovata una soluzione. Questo posto dovrebbe essere il migliore, soprattutto nel periodo estivo”.

Sì, perché qualcuno, infatti, a volte torna solo per la villeggiatura e per la vacanza: “Il mare è stupendo, ma sapere che è inquinato lascia l’amaro in bocca. C’è chi viene solo per rilassarsi e approfittare di un litorale affascinante, ma non può goderselo pienamente”.

Eppure, nonostante la situazione, se si va a dare un’occhiata, i veri amanti del mare ci sono. Non è difficile, infatti, vedere i bagnanti anche nelle aree aspramente criticate. Per non parlare della presenza di stabilimenti balneari che svolgono regolarmente la propria attività.

Per saperne meglio, domani ascolteremo la risposta del sindaco Filippo Maria Drago.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento