Solidarietà

Manifestazioni in ricordo di Valeria Solesin: gli appuntamenti

manifesto 2015 copia
19 nov 2015 - 12:10

CATANIA – “Dedicato a Valeria”. Con questa scritta, esposta negli uffici e sui balconi della sede provinciale di via Sangiuliano, la Uil ha voluto rendere omaggio a Valeria Solesin, la giovane 28enne che ha perso la vita nell’attentato del Bataclan di Parigi dello scorso 13 novembre.

L’organizzazione sindacale etnea, guidata da Fortunato Parisi, ha voluto ricordare a tutti i cittadini che il 25 novembre si terrà anche la Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne e che domani alle 17.00 nella sala “Geraci” di via Sangiuliano, si terrà una riunione del Coordinamento Donne della Uil di Catania che si aprirà con un minuto di silenzio per Valeria Solesin.

“Chiediamo – afferma Fortunato Parisiche nessuno in questa provincia faccia finta di niente, mentre uno scontro di inciviltà si svolge attorno a noi e le donne pagano il prezzo più alto. Valeria Solesin è morta, mentre migliaia di bambine, ragazze, donne ogni giorno nel mondo sono vittime di abusi, ridotte a schiave sessuali, sfruttate e maltrattate, private della loro dignità, uccise nell’anima. O semplicemente uccise!”.

“Per combattere la banalità del male – aggiunge il leader della Uil etnea – servono buone pratiche, a partire proprio da Catania. Lavoro dignitoso, giusta retribuzione senza distinzione di sesso, tutela della maternità e del ruolo femminile in ogni famiglia, pari opportunità sono le rivendicazioni che noi sosteniamo con il Coordinamento Donne e la rete di servizi Uil, gli uffici di assistenza legale e le organizzazioni di tutela sindacale”.

Il Coordinamento, formato da 45 componenti, ha dato vita lo scorso anno a Catania in occasione della Giornata internazionale del 25 novembre alla manifestazione del “fiocco bianco spezzato” e opera quotidianamente per promuovere la cultura della vita, le pari opportunità e le politiche di genere in piena sinergia con la rete dei servizi Uil, il patronato Ital, il Caf-Uil, l’Ufficio Vertenze, il sindacato degli inquilini e affittuari Uniat, l’associazione consumatori Adoc.

Al messaggio di solidarietà per Valeria si uniscono anche L’Associazione Nazionale Carabinieri, la Comunità Islamica di Sicilia, l’Associazione Sicurezza e Legalità, la Lega dei Musulmani Europei e FederScudo, in collaborazione con Il Teatro Massimo Bellini di Catania, la Regione Sicilia e il Comune di Catania.

Previsti una serie di appuntamenti in occasione del Centesimo Anniversario della Grande Guerra e del Duecentesimo Anniversario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri tra i quali rileva quello del 21 novembre alle ore 21,00 al Teatro Bellini di Catania.

In prima assoluta mondiale verrà rappresentata “Noli quaerere Requiem”, requiem per soli, coro e orchestra, composta dal Maestro Antonio Pappalardo, in omaggio ai Caduti della Grande Guerra. All’inizio del concerto il Maestro Francesco Vizioli eseguirà gli Inni della Francia e dell’Italia in omaggio alle vittime della strage di Parigi.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati