Violenza

Tre malviventi, un impiegato sequestrato e un bottino da 200 mila euro: rapina alla Posta Centrale di via Etnea

posta centrale di catania
6 set 2017 - 16:13

CATANIA - Erano da poco trascorse le 19,30 quando – ieri sera, tre malviventi – hanno rapinato la Posta Centrale di Catania, in via Etnea

I ladri sarebbero entrati subito dopo la chiusura dell’ufficio postale: uno di loro, che indossava un casco integrale – così come gli altri due -, avrebbe preso a calci e pugni uno degli impiegati che si trovava a lato dell’altro ingresso della Posta, cioè in via Sant’Euplio. 

L’impiegato sarebbe stato sequestrato per tutta la rapina: uno dei malviventi lo avrebbe tenuto come ostaggio mentre gli altri due complici si sarebbero fatti consegnare tutto il denaro presente in cassa. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che il bottino portato via si aggiri intorno alle 200 mila euro

Finita la rapina, i malviventi, sono fuggiti a bordo di un’auto. L’impiegato, invece, è stato trasportato al nosocomio più vicino. 

Gli investigatori stanno in queste ore visionando le immagini delle telecamere presenti nell’ufficio postale e in zona per riuscire a riconoscere e arrestare i tre malviventi. Probabilmente, d’aiuto, potrebbero essere anche le impronte digitali. 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA