Meteo

Maltempo: anche oggi piogge in Sicilia, Palermo nel caos. Traffico ferroviario sospeso

maltempo a Palermo
25 nov 2015 - 10:57

PALERMO - Traffico ferroviario sospeso, dalle 8.45, fra Vizzini e Grammichele, nel Catanese, sulla linea Gela-Lentini, per i danni causati dal maltempo ai sistemi di circolazione dei treni.

Per garantire i collegamenti è stato attivato un servizio sostitutivo con autobus tra Catania e Caltagirone. Ritardi fino a un’ora, per i treni che percorrono la linea Messina-Palermo, in seguito alle abbondanti precipitazioni che hanno causato l’allagamento della sede ferroviaria nel tratto di binari tra Bagheria e Palermo-Brancaccio.

In azione le squadre tecniche di Rete ferroviaria italiana per ripristinare la piena funzionalità dei tratti.

Il maltempo continua a colpire in Sicilia. Nella notte, infatti, la pioggia è tornata a farsi sentire sull’Isola.

Questa volta i danni non sono stati ingenti, ma in alcune città le difficoltà e i problemi di sempre si sono ripresentati. Specialmente a Palermo, dove questa mattina molte persone hanno dovuto fare i conti con diversi allagamenti.

Molte strade del capoluogo siciliano, come viale della Resurrezione, viale della Regione Siciliana, via Messina Montagne, via Ugo La Malfa o via Cavour si sono trasformate in veri e propri corsi d’acqua. 

Diversi i disagi per gli automobilisti, che sono rimasti imbottigliati nel traffico e intrappolati all’interno delle proprie vetture. Oltre alla zona centrale, anche Bagheria e Ficarazzi hanno avuto parecchie difficoltà.

Il centralino dei vigili del fuoco ha squillato più del solito per la richiesta di aiuto da parte di alcuni cittadini.

Tuttavia, per oggi la situazione dovrebbe essere meno allarmanete, anche se le precipitazioni continueranno a essere protagoniste. 

Sulla fascia tirrenica, Trapani, Messina e la stessa Palermo, vedranno alternarsi piogge e schiarite. Anche se a momenti potrebbero verificarsi rovesci di tipo temporalesco. Situazione analoga per quanto riguarda Ragusa e Agrigento.

L’acqua, invece, scenderà per gran parte della giornata nelle zone interne della Sicilia e nelle zone montuose, con temperature in picchiata.

A Enna, quindi, bisognerà prestare attenzione ad acqua e freddo. Lo stesso vale per chi abita in provincia di Caltanissetta.

Tregua, invece, per Catania e Siracusa, che vedranno il cielo oscurarsi per lunghi tratti della giornata ma saranno risparmiate dalla pioggia incessante.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati