Malasanità

Il malore, la corsa in ospedale, le dimissioni e poco dopo il decesso: 12 indagati all’ospedale di Trapani

Fonte immagine: Tvio.
Fonte immagine: Tvio.
23 mar 2017 - 08:25

TRAPANI - Si era recato al pronto soccorso dell’ospedale “Sant’Antonio Abate” in preda ad una crisi respiratoria: protagonista un 85enne di Trapani, Vincenzo Milone Masetta.

L’uomo è stato subito trasferito, dopo ad un controllo, al reparto di Pneumologia per ulteriori accertamenti. Successivamente, i sanitari, ne dispongono le dimissioni. 

Appena all’uscita dell’ospedale, però, l’uomo si è accasciato a terra. Trasferito in Rianimazione è deceduto pochi minuti dopo. 

E’ per tale ragione che la Procura di Trapani ha emesso dodici avvisi di garanzia – con l’ipotesi di reato di omicidio colposo – nei confronti di medici ed infermieri del nosocomio. 

Un altro presunto caso di malasanità

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA