Criminalità

Mafia, attacco ai beni dei Santapaola-Ercolano: sequestro ai danni di Casesa

Ispezioni controlli Dia
19 mag 2017 - 10:31

CATANIA - Dalle prime ore di questa mattina, personale della Direzione Investigativa Antimafia di Catania, diretta da Renato Panvino, sta eseguendo il decreto di sequestro beni emesso dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione – su proposta avanzata dal Direttore della D.I.A. Nunzio Antonio Ferla, nei confronti di Mirko Pompeo Casesa.

Il trentaquattrenne è considerato elemento di spicco del pericoloso clan mafioso Santapaola-Ercolano, in particolare del “Gruppo di Mascalucia”, operante nell’omonimo territorio della provincia etnea. Casesa è stato arrestato il 16 aprile del 2013 nell’ambito dell’operazione “Fiori Bianchi 3” con l’imputazione di estorsione e associazione mafiosa.

Il Tribunale di Catania, in accoglimento della proposta di applicazione di misura di prevenzione della D.I.A., ha disposto il sequestro del patrimonio composto di beni immobili, una società e svariate autovetture.

Immagine di repertorio

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA