Sicurezza

A.M.T. senza tregua: Librino Express preso due volte a sassate, vetri infranti

Foto di repertorio
Foto di repertorio
21 mar 2017 - 10:25

CATANIA - Torna la paura all’interno degli autobus A.M.T. catanesi. A sei mesi dall’ultimo episodio simile, domenica sera intorno alle 22 la linea veloce Librino Express è stata presa violentemente a colpi di sassi.

A farne le spese la fiancata destra del mezzo nella quale è stato mandato in frantumi un finestrino. Così l’autista è stato costretto a rientrare nella vicina rimessa di S. Giuseppe La Rena per prendere una nuova autovettura. Fortunatamente le conseguenze non sono state estremamente gravi, in quanto i pochi passeggeri presenti all’interno della vettura erano seduti da altre parti.

Ma non finisce qui, perché giusto il tempo di prendere il nuovo mezzo ed ecco che in viale Moncada parte un nuovo violento colpo di sassi che danneggia anche il nuovo autobus. Così l’A.M.T. ha deciso di sospendere le ultime due corse giornaliere che mancavano.

Dopo questi incresciosi fatti l’azienda sta riflettendo se continuare a erogare il servizio per tutta la giornata o sospenderlo già a partire dalle 21 perché l’incolumità dell’autista, dei passeggeri e l’efficienza delle vetture in un momento di grande difficoltà economica sono elementi fondamentali.  

Foto di repertorio

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA