Sequestro

Lotta alle cosche a Librino: fucili, giubbotti anti-proiettile e marijuana a chili

Armi e droga
9 gen 2015 - 12:33

CATANIA - Quest’oggi, all’alba, i Carabinieri della squadra “Lupi” del Comando Provinciale di Catania hanno effettuato un blitz in Viale Grimaldi 6, dove sono state rinvenute armi ed ingenti quantità di droga.

S

Occultati in un garage-deposito, protetto da porta blindata, i militari hanno rinvenuto:
- 1 fucile cal.12, marca Bernardelli, a canne mozzate;
- 1 fucile cal.12, marca Pietro Beretta, a canne mozzate;
- 1 fucile cal.20, marca Pietro Beretta, a canne mozzate;
- 1 giubbetto anti-proiettile;
- 200 munizioni di vario calibro;
- Oltre 4 chili di marijuana, di cui una parte già suddivisa in dosi da spacciare;
- 150 grammi di cocaina, di cui una parte già pronta per lo smercio;
- 1 bilancino di precisione.

costa mario cristian 23021986

Mario Cristian Costa

Il proprietario del locale, Mario Cristian Costa, catanese di 29 anni, è stato arrestato; nel contempo sono in corso degli approfondimenti investigativi, orientati ad individuare a quale gruppo criminale appartenessero la droga e le armi, atteso che proprio il quartiere è considerato strategico per lo spaccio di stupefacenti, come testimoniato le ultime operazioni di polizia, coordinate dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia, che hanno individuato in quella zona una piazza consacrata allo smercio di eroina, cocaina e marijuana.

Si ritiene che la droga, considerato il prezzo al dettaglio e il conseguente taglio, qualora immessa sul mercato avrebbe potuto far entrare nelle casse dei criminali almeno 70.000 euro.

Le armi sequestrate saranno inviate al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per gli accertamenti tecnico-balistici per accertarne l’eventuale utilizzo in pregressi eventi delittuosi.
L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Commenti

commenti

Mirko Regalbuto



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento