Aggressione

Litigano per un caffè e scatta l’accoltellamento. Scene da film in una sala giochi

accoltellamento
8 lug 2016 - 11:00

SIRACUSA - Scene da film, scene sconvolgenti. È successo ieri sera in una sala giochi di via Scala Greca alla periferia di Siracusa. 

Due ragazzi di 23 e 20 anni hanno litigato per un caffè e il passaggio dal diverbio alla violenza fisica è stato immediato. Uno sguardo di sfida, una parola di troppo e il ventitreenne è corso a casa in preda all’ira. Ha afferrato un coltello da cucina con una lama da 30 centimetri ed è tornato nella sala giochi. 

Una coltellata e ancora un’altra mentre il suo rivale tentava di difendersi, veniva colpito con sempre maggiore forza.

Il ventenne che ha subito l’aggressione è finito in ospedale e inizialmente le sue condizioni erano molto critiche tanto che i medici si sono riservati la prognosi sulla vita; ma a quanto pare la vittima sta migliorando e oggi sembra essere fuori pericolo. 

L’aggressore, invece, è stato individuato e arrestato dalla polizia.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA