Fatalità

Licata, fa il bagno a mare e muore, una domenica di relax finita in tragedia

contrada pisciotto
11 lug 2016 - 10:12

LICATA – Entra in acqua per rinfrescarsi dal caldo soffocante, ma dopo pochi secondi si sente male e muore. 

È successo a Licata, nella spiaggia di contrada Pisciotto, dove un uomo di quarantacinque anni, apparentemente in ottima forma, ha avvertito un malore che se lo è portato via.

Parliamo di un licatese residente in Brianza ed in vacanza nella propria città natale.

Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei bagnini che si sono prontamente precipitati in acqua.

Lì in spiaggia c’erano anche degli infermieri che hanno allertato l’ambulanza. Una volta all’ospedale San Giacomo di Altopasso si è solo potuto accertare la morte: forse un infarto.

 

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA