Minacce

Licata: aggredisce con un coltello l’assessore ai Servizi Sociali

coltello
7 giu 2016 - 07:59

LICATA - Momenti di paura ieri sera al Comune di Licata (Agrigento), dove un indigente è riuscito a salire fino al primo piano nella stanza del sindaco e a minacciare con un coltello l’assessore ai Servizi sociali, Cultura e Pubblica istruzione del Comune Daniele Vecchio, che in quel momento stava incontrando i dirigenti del Licata calcio.

L’aggressore è stato subito fermato dalla Polizia e accompagnato in Commissariato.

A febbraio anche il sindaco, Angelo Cambiano, era stato aggredito, con una testata che gli aveva fratturato il setto nasale.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA