Carabinieri

“Bancomat della droga” a Librino: tre arresti [VIDEO]

contanti_droghe_sequestrati_carabinieri
21 feb 2015 - 19:07

CATANIA - Spacciavano la droga attraverso un buco in una parete, nel quartiere di Librino. Tre gli arrestati.

Il “Bancomat della droga”, come è stato nominato dai carabinieri della squadra “Lupi” di Catania, era un sistema di spaccio ben organizzato. 

Gli spacciatori operavano all’interno di un vano sgabuzzino nell’androne di un palazzo di viale San Teodoro. I tre operavano con compiti ben specifici, uno prelevava i clienti dalla strada e li accompagnava nel punto di smercio, un altro, chiuso nello sgabuzzino forniva la droga tramite un buco nel muro e comunicava con l’esterno, mentre il terzo incassava il denaro. La droga e il denaro sono stati sequestrati. 

contanti_sequestrati_carabinieri

Sono stati rinvenuti 16 involucri contenenti 4 grammi di cocaina, 25 involucri contenenti 22 grammi di marijuana, e la somma in contanti di 1.240 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Due dei tre colti sul fatto ieri sera dalla squadra dei Lupi sono:

Manuel Giannotti        Giovanni Rapisarda

Manuel Giannotti e Giovanni Rapisarda, entrambi 19enni. Catturato come detto un terzo giovane, anche lui di 19 anni, anche lui di Catania. Gli arrestati sono stati associati nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Commenti

commenti

Mirko Regalbuto



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento