Scuola

Libri scolastici 2017: un vero e proprio “salasso” per i genitori

Libreria Prampolini: presentazione libri su Sant'Agata
16 set 2017 - 06:02

CATANIA – La scuola oramai è iniziata, gli studenti sono tornati tra i banchi, ma le spese per i genitori non terminano.

Infatti il Caro libri è un problema per le famiglie che ogni anno devono affrontare spese che si aggirano intorno ai 400-500 euro.

Il titolare di una nota libreria di Catania ci ha spiegato che “una famiglia mediamente spende per libri e due dizionari circa 450 euro. Un vero e proprio salasso – prosegue – per i genitori i cui figli entrano al primo anno delle superiori, dove le spese ammontano intorno ai 450-550 euro, escludendo i dizionari“.

“Quest’anno si sono abbassati leggermente i prezzi di alcuni dizionari, ma si sono alzati i prezzi, per alcuni libri, senza alcun giustificato motivo. Ormai più del 37% dei ragazzi compra i libri usati, poiché per le famiglie le spese sono divenute insostenibili”.

Sono aumentati anche i prezzi del corredo scolastico - conclude -. Ormai la gente compra all’ingrosso per risparmiare gli alti costi da sostenere“.

Proprio per ridurre l’impatto del Caro libri sulle tasche delle famiglie molte scuole hanno adottato l’utilizzo degli e-book, e dei tablet. Una soluzione sia per le famiglie che per l’alunno, spesso costretto a sopportare un peso giornaliero sulla schiena non indifferente.

Però, purtroppo, non tutte le scuole italiane sono dotate di connessione wireless ottimale che sia in grado di far collegare alla rete contemporaneamente decine di dispositivi.

Commenti

commenti

Andrea Andò



© RIPRODUZIONE RISERVATA