Primo soccorso

L’ANFI d’Italia dona un defibrillatore al comando della Guardia di Finanza di Catania

foto_1
28 ott 2015 - 11:58

CATANIA - Un defibrillatore semi-automatico, strumento di soccorso di estrema importanza in caso di arresto cardiaco, è stato donato questa mattina dall’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia della Sezione di Catania al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania.

Il dispositivo verrà installato all’interno della caserma “Ettore Majorana” di piazza San Francesco Di Paola, dove quotidianamente lavorano circa 250 finanzieri e affluiscono numerosi cittadini.

Alla presenza del Comandante Provinciale, Roberto Manna, il Consigliere Nazionale dell’Associazione per la Sicilia, Giuseppe Culò, e il Presidente della locale Sezione, Rocco Valerio Lollo, hanno consegnato l’importante strumento di primo soccorso.

La donazione è stata possibile grazie ai fondi della F.G.S.O. Fiamme Gialle A.N.F.I. Sicilia ONLUS che ha acquistato il prezioso apparecchio. Per l’utilizzo del defibrillatore sono stati formati 4 militari che hanno frequentato un apposito corso presso il Comando Regionale del Corpo a Palermo.

Commenti

commenti

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento