Tradizione

“L’Arma e le arti”, presentato il calendario storico dei carabinieri 2016

DSC_0029
10 nov 2015 - 13:33

CATANIA – “L’Arma e le arti”, la tutela del patrimonio storico e culturale, l’attenzione per la tradizione artistica del Paese.

Questi i temi raffigurati nel calendario storico dell’Arma dei carabinieri 2016 in un excursus pittorico fatto di rivisitazioni artistiche che rinnovano produzioni note di pittori del calibro di Van Gogh, Monet, Dalì, De Chirico e tanti altri.

Una proiezione di quella che sarebbe potuta essere la figura del carabiniere nella mente dell’artista e nella sua produzione pittorica.

 

Oltre 200 anni di storia dell’Arma che, nel 2016, vuole porre l’accento sull’importanza delle arti e sul ruolo fondamentale del carabiniere, quale attento difensore di un tesoro inestimabile da preservare e proteggere.

Pagina dopo pagina, mese dopo mese, si entra nel vivo nel tema e ci si perde tra vividi colori e simbolismi ricchi di significato.

 Un intreccio di forme che spaziano tra le diverse correnti artistiche che si sono avvicendate nel corso della storia e che accompagnano la lunga storia dell’Arma, da sempre impegnata nella tutela della legalità e del cittadino ma anche di ciò che vi sta intorno, dal paesaggio, ai monumenti, dai centri urbani alle opere d’arte.

Commenti

commenti

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento