Disagi

Isole Eolie: turisti dirottati a Milazzo a causa del maltempo

isolamento turisti clima
22 nov 2015 - 12:31

EOLIE - Le raffiche di vento che nel corso di queste ultime ore soffiano da ponente – libeccio hanno nuovamente isolato le Eolie dal resto dell’Italia e costretto alcuni turisti alla permanenza a Milazzo.

Come spesso accade in queste circostanze, parecchi traghetti ed aliscafi sono stati obbligati a gettare l’ancora e a rimanere in porto sin quando la situazione climatica non tornerà adatta alla navigazione. Il mare infatti al momento è molto mosso, tanto da aver raggiunto forza 5.

Un gruppo di turisti provenienti da Napoli, era partito dalla Campania con il traghetto Compagnia delle Isole: avrebbe voluto trascorrere questo fine settimana e Stromboli. A causa del maltempo, e ovviamente per ragioni di sicurezza, l’imbarcazione è stata invece dirottata in direzione del porto di Milazzo. Chiaramente, a prescindere dalla motivazioni per cui è stata presa tale decisione, il gruppo di turisti ha subito protestato per l’inconveniente legato comunque al maltempo.

Le condizioni del mare e le raffiche di vento hanno rappresentato un problema anche per il regolare svolgimento dei campionati sportivi: l’isolamento infatti influisce pesantemente sullo spostamento delle squadre a cui non è raro che vengano affibbiate delle sconfitte a tavolino. Alcuni dirigenti sportivi hanno affermato: “Per le squadre sportive eoliane, ricomincia il calvario invernale. Molte partite sono state rinviate a causa del maltempo. Si spera che non arrivi qualche altra sconfitta a tavolino, dopo il “Caso Salina” che ha perso la partita nel campionato di serie C, calcio a 5, perché a causa dell’isolamento non ha potuto raggiungere la terraferma“.

Problemi questi senza dubbio non di importanza capitale, ma che ci fanno comunque riflettere sulla difficile situazione che gli abitanti delle isole Eolie sono ancora oggi costretti a vivere in concomitanza con l’arrivo dell’inverno e, inevitabilmente, del maltempo.

Commenti

commenti

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento