Immigrazione

Intervento in mare: fermati tre presunti scafisti

fermo arresti accoglienza
11 lug 2016 - 07:33

CATANIA - Ancora tre fermi nelle acque del Canale di Sicilia, dopo la conclusione di un intervento delle forze navali di Eunavformed.

La missione europea, che si prefigge l’obiettivo di combattere i trafficanti di esseri umani, è intervenuta nella giornata di sabato, ma tre presunti scafisti e un’imbarcazione sono stati consegnati alle autorità solo nella tarda serata di ieri.

Merito del pattugliamento dell’areo belga Merlin III, che ha avvistato un gommone accompagnato da una nave mentre era in acque internazionali. Scattata la segnalazione, è stata mobilitata la nave tedesca Werra e alcuni elicotteri. I soccorsi hanno consentito di trarre in salvo 146 migranti.

Dal 22 giugno 2015, data di nascita della missione europea, sono stati fermati circa 70 presunti trafficanti, sottratte 190 imbarcazioni alle organizzazioni criminanli e salvate circa 20 mila persone.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA