Disgrazia

Insegue due migranti ma precipita dal tetto di una casa: grave un finanziere

guardia di finanza
6 giu 2017 - 17:09

MENFI - Stava inseguendo due migranti tunisini per notificargli un provvedimento di fermo ma accidentalmente cade dal tetto di un palazzo.

È accaduto a Menfi, in via Boccaccio, dove la Guardia di finanza stava portando a termine l’operazione denominata  “Scorpion Fish” iniziata all’alba a Marsala. Il blitz, eseguito dalla Guardia di finanza di Palermo e Marsala, era poi coordinato a Menfi dal nucleo della polizia tributaria di Palermo.

Il giovane finanziere di stanza a Palermo è così stato subito portato all’ospedale “Giovanni Paolo II” e poi a Ribera. Alcuni accertamenti e la Tac hanno evidenziato come le sue condizioni siano gravi ma non pare essere in pericolo di vita. Una volta stabilizzato il militare verrà trasferito in una struttura ospedaliera di Palermo.

L’operazione “Scorpion Fish” coordinata dalla Dda di Palermo ha avuto come risultato  la notifica di 15 fermi di indiziato per contrabbando di tabacchi e di delitto per associazione a delinquere trasnazionale dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA