Procura

Indagini dopo lo sbarco di 347 migranti: sequestrati telefoni e rubriche a 4 scafisti

immigrazione
15 nov 2016 - 11:39

SIRACUSA - Telefoni cellulari e numeri di contatti italiani e stranieri sequestrati a quattro scafisti fermati dal gruppo interforze della procura di Siracusa per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Questi scafisti alla guida di tre gommoni contenenti 347 migranti di cui 80 minori soccorsi domenica sera dalla nave “Vos Hestia” di Save the Children e arrivata ieri al porto di Augusta.

Si tratta di due gambiani, un senegalese e un sudanese, i quali, secondo gli investigatori, sarebbero partiti venerdì scorso da Sabrata, in Libia, ed il viaggio di sola andata sarebbe costato tra 1.500 e 2.500 denari libici.  

   

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA