Sicurezza

Incontro fra Cisl e polizia, Gualtieri: “Raggiri ai danni di anziani in crescita”

Incontro fra Cisl e questura, Gualtieri: "Il fenomeno dei raggiri ai danni di anziani è in crescita"
8 giu 2017 - 22:47

CATANIA – Si è svolto nella parrocchia San Luigi, un incontro fra la Cisl e la polizia di Catania volto a denunciare, arginare e prevedere i numerosi casi di raggiri ai danni di anziani.

Fra le tante cose emerse nel corso del dibattito spicca senza dubbio il fatto di diffidare sempre e comunque degli sconosciuti e a maggior ragione, in caso di timori e dubbi, è fondamentale rivolgersi prontamente alle forze dell’ordine in modo da ottenere l’aiuto necessario.

Ospiti di monsignor Alfio Salemi, parroco di San Luigi, erano presenti per la Cisl il segretario territoriale Rosario Portale; Alfio Giulio, segretario generale Fnp Cisl Sicilia; Marco Lombardo, segretario generale Fnp Cisl Catania; Maurizio Ferrara, segretario generale Siulp Catania, e Andrea Bongiovanni, responsabile dello sportello Cisl San Luigi.

Per la polizia di Catania invece, il questore Giuseppe Gualtieri, il commissario capo Maria Cristina Fatuzzo e il sostituto commissario Giuseppe Tomarchio.

Gualtieri ha commentato: “Il fenomeno dei raggiri ai danni di anziani e pensionati è in crescita e le tecniche usate dai delinquenti si fanno sempre più sofisticate. Le vittime tante volte non denunciano perché presi dal senso di colpa. Noi diciamo invece ai cittadini di collaborare con noi, anche per segnalare fatti anomali, situazioni dubbi o timori perché troveranno sempre nelle forze dell’ordine ascolto e assistenza”.

Ad intervenire direttamente dal Comune di Catania sono stati Luigi Bosco e la vice presidente della V circoscrizione, Maria Grazia Felicioli.

 

 

 

 

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA