Meeting

Incontro ASAEC a Catania su “Beni confiscati alle mafie, prospettive di riforma”

Locandine35x50
23 nov 2015 - 15:58

CATANIA - Si terra il prossimo 27 novembre, all’Hotel Excelsior, l’incontro “Beni confiscati alle mafie, prospettive di riforma” organizzato dall’associazione ASAEC, Associazione Antiestorsione di Catania. 

Nel corso degli anni i soci dell’associazione, tramite le loro attività collaterali, si sono sempre occupati di informare l’opinione pubblica sulla necessità di combattere la criminalità organizzata sul territorio di Catania.

Temi centrali dell’incontro, programmato per venerdì prossimo alle 16,30, saranno lo svolgimento del processo breve, le intercettazioni, il regolamento sui benefici alle vittime d’estorsione e di usura, i reati che arricchiscono l’economia criminale, lo smaltimento illegale dei rifiuti e le agromafie.

In occasione del meeting verranno presentate anche una una serie di proposte finalizzate alla semplificazione delle procedure riguardanti l’assegnazione dei beni confiscati che saranno poi inviate alla commissione parlamentare. 

Durante l’evento interverranno il presidente del Tribunale di Catania, Bruno Di Marco; il presidente della Sezione di Prevenzione di Catania Rosario Cuteri; il referente dell’Agenzia Regionale dei Beni Confiscati Antonietta Maria Manzo; il Capo Area della DIA di Catania Renato Panvino; l’amministratore giudiziario Pucci Giuffrida mentre il giornalista Concetto Mannisi coordinerà gli interventi.

 

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA