Tragedia

Incidente sul lavoro: operaio si ferisce in un cantiere navale

cantiere navale
25 mar 2015 - 19:59

PALERMO - Ennesimo tragico incidente sul lavoro. Stiamo parlando di un infortunio al cantiere navale del capoluogo isolano, accaduto a un lavoratore addetto alla carpenteria.

L’operaio si è ferito mentre stava utilizzando un martinetto meccanico, un apparecchio usato per sollevare e tendere le lamiere.

Pare che improvvisamente, mentre l’uomo stava lavorando con l’attrezzo in trazione, l’occhio del martinetto sia scoppiato colpendo le mani del lavoratore, fracassandogli il dito medio della mano sinistra e una costola.

Subito dopo l’incidente l’operaio è stato portato in ospedale e operato d’urgenza.

I sindacati hanno precisato che la causa dell’incidente non è stata imperizia dell’operaio bensì “si è trattato di uno scoppio del martinetto che non era a norma e che andava sostituito. Per una circostanza favorevole è stata colpita solo la mano perché, in caso contrario, il corpo avrebbe subito conseguenze molto più gravi”.

Commenti

commenti

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento