Violazioni

Inchiesta gettonopoli messinese: sei consiglieri eludono l’obbligo di firma

tribunale-di-messina
4 dic 2015 - 11:30

MESSINA - Sono sei i consiglieri comunali che hanno violato l’obbligo di firma disposto dalla magistratura nell’ambito dell’inchiesta sulla gettonopoli messinese.

Carlo Abbate, Pio Amadeo, Angelo Burrascano, Giovanna Crifò, Paolo David e Benedetto Vaccarino, secondo il pubblico ministero Diego Capece Minutolo, hanno più volte eluso l’obbligo imposto.

Difatti, i consiglieri avrebbero dovuto firmare dinanzi ai vigili urbani prima e dopo lo svolgimento delle commissioni consiliari. Ma l’obbligo è stato ripetutamente ignorato, o, per dirla tutta, secondo il pm “la disposizione è stata violata perché le firme sarebbero state apposte in ritardo rispetto alle conclusioni delle commissioni“.

La notizia è emersa nel corso dell’udienza che si è svolta davanti al Tribunale del Riesame, presieduto dal giudice Nunzio Trovato che ha depositato nuovi atti riguardanti le informative della Digos.

Daniela Torrisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati