Arrestato

In manette rapinatore seriale di alberghi catanesi: utilizzava una pistola giocattolo

Alessandro Salvatore Greco
2 mar 2017 - 11:43

CATANIA – La polizia ha arrestato Alessandro Salvatore Greco, 40 anni, pregiudicato, ritenuto responsabile di rapina aggravata ai danni di un albergo. Le indagini hanno immediatamente permesso alla squadra mobile di conoscere il modus operandi adottato dal rapinatore di cui sono state acquisite le caratteristiche fisiche anche se era solito “operare” con il volto parzialmente coperto da uno scalda collo.

Alessandro Salvatore Greco

Alessandro Salvatore Greco

Il malvivente ha lasciato intendere nella maggior parte delle sue rapine alle strutture alberghiere catanesi di essere armato, talvolta mostrando anche una pistola che poi risultava puntualmente una fedele riproduzione giocattolo, attraverso la quale riusciva a farsi consegnare un incasso variabile tra 50 e 200 euro.

L’ultima rapina è andata a segno il 28 febbraio, in un albergo nel quartiere Canalicchio. Rientrato nella sua abitazione di Librino, il malvivente è stato rintracciato dalle volanti presenti appositamente sul posto e condotto presso gli uffici, dove ha ammesso di essere stato l’autore di ben 9 rapine ai danni di altrettanti alberghi.

Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato condotto presso il carcere di Piazza Lanza a Catania.

Commenti

commenti

Serena Surdo



© RIPRODUZIONE RISERVATA