Giallo

In fiamme l’ufficio protocollo a Comiso: intimidazione?

uFFICIO PROTOCOLLO
24 dic 2015 - 10:45

COMISO - Forse un avvertimento o più semplicemente una chiara intimidazione. È ancora avvolto dal mistero l’incendio che nella notte è divampato all’interno dell’ufficio protocollo di via Canonico Flaccavento a Comiso.

Di quel posto non è rimasto più nulla se non le pareti…annerite… e l’odore acre di bruciato.

Non sono per niente chiari i contorni della vicenda, certo è, però, che qualcuno ha fatto divampare le fiamme nel cuore della notte e dietro il gesto c’è qualcosa di strano…molto strano. 

Indagini a tutto tondo. Da ieri sera, infatti, gli investigatori stanno cercando di far quadrare il cerchio alla ricerca di possibili filmati dei sistemi di video sorveglianza vicini alla zona… qualcuno da li deve essere passato… qualcuno lì deve aver versato liquido infiammabile. Accanto alla porta d’ingresso, infatti, è stata trovata una tanica in plastica interamente bruciata che probabilmente conteneva il liquido. 

Sul posto sono intervenuto i vigili del fuoco per domare le fiamme e sono stati trovati segni di evidente effrazione, testimonianza del fatto che gli attentatori hanno hanno anche scassinato una porta che comunica con gli uffici del settore Tributi e avevano fatto la stessa cosa con le porte degli uffici Tari, Affissioni e Idrico. 

Chi ha visto? Chi ha sentito? Fino a questo momento un velo di omertà è calato sul paese.

 

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento