Controlli

Impianto elettrico pericoloso e scarsa pulizia: guai per noto lido della playa

Playa Catania
2 set 2017 - 11:44

CATANIA - Nella giornata di ieri, su disposizione del questore, personale del commissariato Borgo-Ognina, unitamente al Nucleo Regionale della Polizia Forestale Regionale e Azienda Sanitaria Provinciale, ha effettuato controlli straordinari mirati alla tutela della salute pubblica e alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Particolare rilievo ha avuto il controllo in un noto stabilimento balneare sul litorale playa dove sono state riscontrate numerose criticità che hanno comportato l’emissione di specifiche prescrizioni da parte del servizio Asp Igiene-Pubblica e Veterinari, tra le quali: l’effettuazione di pulizia ordinaria, la tinteggiatura di alcune attrezzature in ferro, il ripristino di servizi igienici del personale e il rivestimento del locale di sgombero; inoltre, il titolare della società è stato indagato per le violazioni previste dagli artt. 64 c. 1 lett. A, C e D , 71 c. 4 lett A e 80 c. 3, del D. Lgs 81/2008 e ciò in quanto è stata riscontrata la mancanza di manutenzione agli impianti e di pulizia negli ambienti di lavoro e la mancanza di manutenzione delle attrezzature di lavoro e degli impianti elettrici che, in alcuni casi, sono risultati pericolosi e non a norma.

Nella circostanza, per motivi di sicurezza è stata anche sequestrata penalmente una macchina impastatrice e interdetto un locale del citato stabilimento per rischio elettrocuzione.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA