Allarme

Rivoltella in valigia: fermato catanese in aeroporto

aeroporto-fontanarossa-catania-670x355
17 mag 2017 - 12:49

CATANIA - Sono stati momenti di tensione quelli vissuti nella mattinata di ieri all’aeroporto Vincenzo Bellini di Catania dove, all’interno di un bagaglio, è stata ritrovata una rivoltella, conosciuta meglio come pistola a tamburo.

A seguito di un’intensificazione dei controlli di sicurezza effettuati anche sui bagagli da stiva, dovuti anche ad un momento storico altamente delicato, il personale della polizia di frontiera è riuscito tempestivamente a rintracciare e bloccare il proprietario del bagaglio già pronto a imbarcarsi su un volo diretto a Milano.

Si tratta di N.U., un cittadino catanese di 53 anni che, dopo ulteriori controlli, è risultato sprovvisto della licenza di porto d’armi e perciò è stato prontamente denunciato per il reato di porto d’armi abusivo.

Oltre a questa denuncia, all’uomo è stata inflitta una sanzione di circa 2000 euro per aver portato all’interno del bagaglio da stiva un oggetto vietato.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA