#SantAgata360°

Sant’Agata “riabbraccia” la città in “una festa di fede e di colori”. FOTO E VIDEO della diretta

Sant'Agata, foto di Fabrizio Villa
Sant'Agata, foto di Fabrizio Villa
4 feb 2017 - 04:17

Lo speciale S. Agata 2017 a 360 gradi è offerto da

 

CATANIA - Uno dei momenti più sentiti e attesi, quello dell’uscita della Santa. A precederla, come sempre, la messa e la cerimonia in onore della patrona della città. Da molti definita la “Messa dell’Aurora”, perché si celebra proprio all’alba e, forse, per trovare anche altre spiegazioni più profonde, per lo splendore che il fercolo e Sant’Agata portano alla città.

7,49 - Il fercolo si avvia verso Porta Uzeda per raggiungere via Cardinale Dusmet e proseguire verso la stazione centrale costeggiando “gli archi della Marina”.

7,36 - Mons. Barbaro Scionti prende la parola prima di dare il via al giro cittadino. “Ci ritroviamo per questo appuntamento carico di religiosità e speranza per camminare con Sant’Agata per le strade della nostra città. Spettacolo di fede e di colori. Viva Sant’Agata”.

7, 27 - Il busto della Santa è stato posizionato sul fercolo mentre i devoti omaggiano Sant’Agata di canti, fiori, ceri e preghiere.

ajaxmail (1)-min

Foto panoramica 360

 

ajaxmail-min

Foto panoramica 360

7,16 - In una piazza Duomo gremita di gente, Sant’Agata esce dalla Cattedrale e “riabbraccia” la città

IMG_0859 IMG_0860

7,05 – Si va alla parte conclusiva della messa con la benedizione dei rosari e dei presenti.

6,40 - La messa procede con l’eucarestia.

6,17 - Queste le parole dell’arcivescovo Gristina: “Questa mattina siamo qui per partecipare alla
Messa dell’aurora in onore della nostra amata Sant’Agata. La guardiamo sempre con tanto affetto e come una persona carissima, una della nostra famiglia. Agata, nel suo volto sereno e radioso, esprime la gioia di chi crede nell’amore misericordioso del Padre, di chi vive nella grazia di Gesù ed è sempre guidato dallo Spirito Santo”.

6,13 - Nel corso dell’omelia attimo di tensione per alcuni presenti. Un fedele accusa un leggero malore a causa della calca.

6,04 - Finita la processione, inizia la messa.

Processione-min

Foto panoramica 360

6,00 - L’odore di incenso riempie la chiesa madre e comincia la processione.

5,42 - Continua il momento della preghiera.

5,31 - All’esterno della chiesa, intanto, le candelore cominciano il loro percorso nel pieno del loro splendore.

5,23 - Comincia il momento di preghiera.

5,15 - Posato il busto davanti i tantissimi devoti.

Uscita Sant'Agata-min

Foto panoramica 360

5,12 - I devoti sventolano il fazzoletto bianco chiamando a gran voce la Santa, appena uscita. Applausi scroscianti. 

5,09 - All’omelia del parroco segue il canto.

5,05 - Continua il grido dei devoti “Cittadini, semu tutti devoti tutti” davanti la cella che custodisce le reliquie.

4,56 - Aperto il cancello dove viene custodito il busto. Un caloroso applauso tuona all’interno della cattedrale.

4,48 - L’organo comincia a suonare musiche sacre all’interno della chiesa.

4,42 - Duomo gremito e lo spazio a disposizione diventa sempre meno. Da apprezzare l’ordine dei presenti.

4,18 - La cattedrale si riempie sempre di più ed il bianco diventa colore protagonista assoluto.

Cattedrale interno-min

Foto panoramica 360

4,07 - Monsignor Barbaro Scionti benedice il sacco dei devoti

Cattedrale inizio-min

Foto panoramica 360

3,59 - Fuori dal Duomo ancora non troppa gente, ma dentro c’è chi si è preso i posti migliori e chi comincia a inneggiare alla Santa.

 

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA