Polizia

Catania, baby gang con a capo ragazzina di 16 anni

polizia notte-2
20 giu 2015 - 17:57

CATANIA – Inseguivano le ragazze per rapinarle. Questa volta, però, sono stati fermati in tempo dalla polizia.

Si tratta di un trio di minorenni, composto da una ragazza, F.F., 16 anni, e di due fratelli, uno di 10 e l’altro di 13 anni. Con la scusa di fare una telefonata provavano a rubare il cellulare alle ragazze. Ieri sera, però, le vittime si sono rifiutate di concedergli questo “favore”. A questo punto, il terzetto le ha inseguite fino a piazza Università, dove ha provato a portare via il telefono con la forza. L’intervento di alcuni passanti ha permesso alle due ragazze di fuggire e avvisare la polizia. 

Il gruppetto di malviventi non ha desistito, ma, nel momento in cui ha raggiunto nuovamente le vittime, sono arrivati gli agenti. A seguito dell’interrogatorio i tre ragazzini sono stati identificati e riconsegnati ai genitori. 

La più grande è stata denunciata in stato di libertà per concorso in rapina. Era lei a quanto pare che dava gli ordini ai due piccoli complici.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento