Disservizi

Guasto dei semafori tra viale Vittorio Veneto e via Gabriele D’Annunzio, giorno 3: è caos

img_5987
24 nov 2016 - 11:13

CATANIA – Guasto dei semafori all’incrocio tra viale Vittorio Veneto e via Gabriele D’Annunzio, giorno tre: nulla ancora si è mosso.

Sono passati due giorni da quando i quattro semafori che regolano il traffico in uno degli incroci più praticato nella nostra città, ma il danno sembra quasi impossibile da riparare.

Ogni mattina da tre giorni a questa parte, appunto, i tecnici fanno capolino e provano con tutte le loro forze a risolvere il problema, che al momento sembra essere diventato quasi un enigma irrisolvibile.

E intanto macchine, motorini, autobus, incerti e increduli passano da lì… appellandosi al criterio più amato dai catanesi: la “legge del più forte”.

 

Qualche clackson e una bella manovra decisa e si passa… ma per quanto bisognerà andare avanti così?

Lo abbiamo chiesto proprio ai tecnici al lavoro in queste ore che con aria dispiaciuta si sono scusati dicendo: “Stiamo facendo di tutto, il problema è che i cavi sono molto vecchi e al momento sono schiacciati dal manto stradale. Recuperarli e sostituirli è molto difficile, quindi forse dovremo provvedere a smantellare tutto l’asfalto in modo da effettuare la manutenzione richiesta”.

Chiaramente si tratta di un grave guasto, ma se si pensa che in Giappone una voragine di 30 metri, in pieno centro cittadino, è stata riparata in appena 48 ore.. molto lontano sembra per noi catanesi una semplice riparazione di dei dispositivi elettronici.

E se il primo giorno, si sono presentati i vigili urbani a dare una mano agli automobilisti ed ai pedoni… nessuna apparizione, né ieri né oggi, c’è stata di alcun agente in divisa.

E quindi si aspetta… che qualcosa accada, che qualcuno intervenga. I tecnici hanno fatto sapere che “entro oggi dovrebbe tornare tutto alla normalità”.

Intanto le giornate passano e per adesso sono stati tutti fortunati ad uscirne illesi. Per adesso.

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA