Ambiente

Grotta Palombara bonificata dagli scout

scout catania bonifica
14 dic 2015 - 17:08

MELILLI - Il gruppo scout “Catania 1” ha ripulito i sentieri della Riserva Naturale Integrale Grotta Palombara (Melilli). L’iniziativa ha trovato compimento nella giornata di ieri ed ha coinvolto circa una quarantina di giovani volontari.

L’area su cui gli scout hanno operato è ormai da tempo gestita dal centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania: l’importanza della Riserva Naturale Integrale Grotta Palombara deriva non soltanto dall’articolato sviluppo sotterraneo del complesso, ma anche dalla ricchezza faunistica dell’oasi naturalistica. I giovani del Catania 1 hanno colto l’occasione inoltre per ammirare da vicino alcune particolarità che caratterizzano l’intera zona e che, dopo il recente abbandono dei limitrofi insediamenti agricoli, si sono nuovamente diffuse nel paesaggio.

I volontari impegnati nella pulizia dei sentieri della Riserva Naturale Integrale Grotta Palombara hanno tutti età compresa tra i 12 ed i 16 anni; il loro lavoro è stato coordinato da Fabio Branca, direttore dell’area protetta, e da alcuni esperti del Cutgana (Giovanni Sturiale, Angela Guglielmino, Anna Toscano e Fausto Ronsisvalle).

Fabio Branca ha voluto rivolgere un ringraziamento agli scout e al Cutgana affermando: “Il Cutgana è da sempre aperto e vicino a queste iniziative finalizzate alla sensibilizzazione e all’educazione ambientale“. Sensibilizzare i giovani al problema ecologico e ripulire un’area protetta da inquinamento e sporcizia: questo lo scopo di iniziative del genere.

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA