Plemmirio

Green coding: Rispettare l’ambiente giocando con le nuove tecnologie

locandina green coding all'AMP del Plemmirio
15 ott 2015 - 16:47

SIRACUSA - In occasione della Code Week l’Area Marina Protetta del Plemmirio aderisce all’iniziativa europea inserendola all’interno del programma di eventi del Gusto della Luce – Expo e Territori per promuovere le eccellenze del nostro territorio scommettendo sull’educazione e la sensibilizzazione dei più giovani al rispetto per l’ambiente attraverso le nuove tecnologie. Il laboratorio sarà tenuto da Marco Scalet dell’associazione Futuro Solare Onlus e si rivolge ai giovani di una fascia di età compresa tra gli 8 ed i 15 anni per far si che l’apprendimento di queste competenze avvenga in modo divertente e giocoso ed allo stesso tempo sia capace di sensibilizzarli al rispetto per l’ambiente e la natura.

Si tratta di un laboratorio botanico in miniatura utilizzando la famosa scheda di prototipazione arduino. Il linguaggio sarà molto semplice e permetterà ai bambini di programmare il proprio “plantoratory”, un sistema che consiste nel creare un sensore di umidità che avvertirà tramite tre led colorati (rosso, giallo e verde) quando la pianta che si sta monitorando ha bisogno di essere innaffiata, inoltre tramite l’uso di una fotoresistenza “plantoratory” sarà in grado di avvertirci se la luce che arriva alla pianta sia sufficiente alla buona salute della stessa. Il tutto sarà ovviamente realizzato rispettando i canoni di sicurezza per un bambino, cioè utilizzando una semplice batteria da 9volt.

Evento gratuito a numero chiuso per i primi 20 che si iscrivono via eventbrite: https://www.eventbrite.it

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento