Carabinieri

A Gravina di Catania scoperto mini bunker con pistole e fucili

bunker-2
18 set 2015 - 18:16

CATANIA - I Carabinieri della Compagnia di Gravina di Catania hanno scoperto, grazie ad un blitz effettuato nella notte, un bunker contenente pistole e fucili di diverso calibro. 

Il covo, situato in Via Carrubbella, era residenza di un pregiudicato catanese di 21 anni, Giovanni Platania che usufruiva di un vano sottoscala per nascondere diverse armi da fuoco. Come accesso al bunker, il malvivente si serviva di un antico mobiletto che, modificato, fungeva da “porta d’ingresso”. 

Pregiudicato

Le armature sequestrate sono: 1 fucile automatico marca Franchi cal. 12 con monocanna mozzata e matricola  parzialmente abrasa; 1 fucile automatico marca Benelli cal. 12; 1 pistola semiautomatica cal. 8 mm, marca BBM modello. 315, priva di matricola e dotata di serbatoio; 1 pistola semiautomatica cal. 7,65 marca Astra mod. A-80 dotata di serbatoio, con matricola abrasa e la canna modificata per l’applicazione di silenziatore; 1 pistola semiautomatica cal. 22 marca Beretta mod. 948, dotata di serbatoio; 1 pistola semiautomatica cal. 7,65,dotata di serbatoio; 1 pistola semiautomatica cal. 7,65 priva di marca e matricola, dotata di serbatoio; 1 pistola a tamburo marca Beretta e circa 500 munizioni di vario calibro.

armi.

Il proprietario è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza di Catania con l’accusa di detenzione illegale di armi da fuoco (clandestine e modificate) e munizioni. 

Le armi, infine, saranno inviate al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per verificarne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi e stabilirne, successivamente, la provenienza, attraverso  il rispristino del contrassegno matricolare abraso.  

covo

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento