Arresto

Giuseppe Arnone, annullati i domiciliari. Torna in carcere

giuseppe-arnone-8-670x426
25 nov 2016 - 19:57

AGRIGENTO – Il Gip del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha revocato gli arresti dociliari a Giuseppe Arnone, condannato per il presunto reato di estorsione. I carabinieri di Agrigento hanno nuovamente catturato Arnone portandolo nel carcere di contrada Petrusa.

La richiesta è stata accolta dopo l’atteggiamento dell’imputato che, recatosi in tribunale per testimoniare, ha indossato la toga per difendere un suo assistito e ha trovato il Gip d’accordo alla cancellazione dei domiciliari.

Intanto lunedì si svolgerà l’udienza davanti al Tribunale del Riesame tenendo conto dei ricorsi presentati dallo stesso Arnone che ha chiesto di essere interrogato e che mira ad ottenere l’annullamento della misura cautelare.

Arnone era stato arrestato il 12 novembre, dopo aver passato alcune notti in carcere è stato posto ai domiciliari, ma adesso le porte del carcere si sono riaperte.

 

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA