Omicidio

Giordana Di Stefano: ennesima vittima dell’amore malato

IMG_4788-670x502
7 ott 2015 - 16:50

CATANIA - Sono 101 le donne uccise in Italia dall’inizio dell’anno101 vite spezzate spesso da uomini di cui si fidavano. 101 storie simili, 101 storie di donne, spesso giovani o giovanissime. 101 storie che d’amore non hanno nulla. 101 “omicidi passionali” ma la passione non c’entra nulla con l’ossessione morbosa di alcuni uomini. 101 vittime di efferati omicidi. 

101 è il numero di un bollettino di guerra.  Giordana è la centounesima.

Giordana

Giordana Di Stefano aveva 21 anni, mamma di una bambina, amava la danza, amava la vita. Era una donna giovane ma con una grande forza, è riuscita a crescere una bambina da sola, nonostante le mille difficoltà che una mamma così giovane deve affrontare, senza però rinunciare ai suoi sogni e alle sue speranze.

Questa vita, però, le è stata strappata via stamattina da qualcuno che aveva un’idea diversa, da qualcuno che pensava che quella vita gli appartenesse. Giordana è morta in questa calda mattina d’ottobre trafitta da cinque coltellate mentre era nella sua auto e così, coperta di sangue, è stata lasciata in strada. 

Giordana aveva paura, per sè e per la propria figlia. Qualcuno aveva deciso che lei apparteneva a lui e già nel 2013 lei aveva denunciato  per stalking  l’ex convivente che la perseguitava, ma non c’erano state altre segnalazioni. Il procedimento è stato regolarmente incardinato ugualmente dalla Procura di Catania che ha chiesto il rinvio a giudizio dell’imputato.

La prima udienza si sarebbe dovuta tenere stamattina ma è stata rinviata perché il legale dell’imputato ha chiesto il ricorso a riti alternativi ipotizzando anche una bonaria risoluzione. La giovane donna non aveva nominato un avvocato e non aveva dato più seguito alla sua denuncia.

Qualcosa continuava a non andare nella vita di Giordana che si sfogava su Facebook, forse cercando di chiedere aiuto: “Uno degli errori più grandi che si possano fare – scrive in un post - è tenere vicino chi sgretola la tua autostima, piano, con gesti apparentemente inconsapevoli”.  

I carabinieri hanno trovato il suo ex a Milano. Vedremo quale sarà lo sviluppo delle indagini.

Commenti

commenti

Viviana Mannoia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento