Rifiuti

Giardini Naxos, l’isola ecologica ridotta a una discarica. Il Comune: “Faremo sopralluogo”

IMG_4189
18 ago 2015 - 11:23

GIARDINI NAXOS - “Più che in presenza di un’isola ecologica sembra di essere stati catapultati in mezzo alla terra di nessuno devastata dal degrado e dai rifiuti. La situazione è diventata insostenibile e sono pronta a tutto per ritrovare lo stato di benessere che ormai sembra solo un lontano ricordo”. 

Sono queste le parole attraverso cui Dora Maria Nicotra, con voce ferma, denuncia l’invivibile situazione della quale, insieme con altri condomini che abitano il condominio “Naxos Holiday”, è diventata l’involontaria protagonista: l’inaugurazione dell’isola ecologica in pieno centro abitato a Recanati.

Un anno fa l’inizio dell’incubo che in pochi mesi sembra già aver raggiunto il suo acme. La strada interessata si chiama via Iannuzzo alle cui spalle si trova, appunto, il condominio dove Dora abita al secondo piano, meglio conosciuto come “Le Terrazze”.

“Inizialmente s’era detto che la zona avrebbe avuto un vigilantes in modo da fare rispettare agli utenti gli orari consentiti per gettar via i rifiuti – dichiara Dora - Ma nulla di tutto ciò è stato fatto. Se prima i cassonetti erano stati messi più in profondità e venivano osservati gli orari, oggi la zona è un mare magnum di spazzatura, che d’estate si triplica, lasciata al sole”.

Materassi, sedie, frigoriferi, rifiuti organici e inorganici, il tutto posto sotto il naso di questi condomini che oggi, dopo avere cercato di sentire tutte le autorità competenti, lanciano un grido di aiuto.

“Ho provato a segnalare telefonicamente il problema ai vigili urbani ma non mi hanno risposto - continua l’indignata protagonista della nostra vicenda – così ho cercato di mettermi in contatto con l’unità raccolta rifiuti dei carabinieri che mi hanno consigliato di fare una denuncia per iscritto – conclude Dora -. Il nostro disappunto è stato anche fatto presente, tra il 13 e il 14 agosto, via e-mail al sindaco e al segretario comunale ma fino ad ora tutto tace”.

La redazione di Newsicilia.it ha contattato il comune di Giardini che si è detto disponibile al dialogo e a venire incontro alle esigenze dei cittadini interessati dalla situazione che ha generato quello che sembrerebbe un “inconveniente igienico sanitario”, facendo quanto prima un sopralluogo sulla zona per poi decidere come intervenire.

Commenti

commenti

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un pensiero su “Giardini Naxos, l’isola ecologica ridotta a una discarica. Il Comune: “Faremo sopralluogo”

  1. ANTONINO

    LA SICILIA A UN BEL NOME PER I TURISTI, SPECIALE LA ZONA DI TAORMINA.
    ABITANTE SIAMO NOI MOLTO TRASCURATE, É LASCIAMO UNA BRUTTA VISIONE .
    DIPENTE DA NOI.É FAI VEDERE CHE LA NOSTRA ISOLA E BELLA E COSI DEVE RIMANERE.PER FAVORE MANTENIAMO LE REGOLE É TENERE PULITO IL TUO VINATO

Lascia un Commento