Mistero

Giallo a Gela: donna nuda e senza documenti trovata morta in spiaggia

Gela
10 apr 2016 - 10:03

GELA - Si indaga senza sosta per cercare di dare un nome alla donna trovata morta questa mattina sull’arenile di Gela.

Il corpo senza vita, posizionato esattamente di fronte al mare, è stato trovato sul lato destro del vecchio pontile.

Da una primissima ricostruzione il cadavere, privo di vestiti e documenti, apparterrebbe a una donna di 50 anni, ma le cause del decesso sono ancora tutte da accertare

Sul posto sono presenti gli agenti del commissariato di Gela, il personale della capitaneria di Porto che ha diramato la nota della presenza del cadavere.

A coordinare le indagini il magistrato D’Antona, mentre il medico legale, anch’egli sul posto, sta già effettuando i primi rilievi.

Si lavora senza sosta per cercare di identificare il cadavere e di venire a capo del mistero che avvolge la vicenda.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA