Notifiche

Gettonopoli: concluse indagini su sindaco e consiglieri, 17 persone coinvolte

Municipio di Siracusa
16 gen 2016 - 11:48

SIRACUSA - Sono 17 le persone raggiunte da decreto di conclusione indagini nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Siracusa.

Si tratta di consiglieri comunali ed ex consiglieri comunali, oltreché al sindaco del comune di Priolo Gargallo attualmente in carica e al segretario comunale in carica all’epoca della prima variazione del bilancio, eseguita nell’anno 2003.

I reati contestati, di abuso di ufficio per tutti e tentativo di estorsione ai danni del segretario comunale per il sindaco, riguardano la vicenda relativa agli importi dei gettoni di presenza percepiti per la partecipazione ai lavori consiliari del Comune di Priolo Gargallo.

In particolare, l’indagine ha preso le mosse dalle dichiarazioni di un ex Segretario Comunale, che riferiva di avere subito un’opera di delegittimazione, volta a demolire la sua figura di Ufficiale di Governo, avendo questi fatto rilevare nel 2014 il valore assolutamente sproporzionato dei gettoni di presenza dei consiglieri, pari a 129,11 euro, già a far tempo dal 2003, epoca in cui alcuni Consiglieri del Comune di Priolo Gargallo approvarono l’aumento dell’indennità del gettone di presenza percepito per la partecipazione alle assemblee consiliari e relative commissioni, portando l’importo da 30,99 euro a 129,11 euro, con un aumento pari al 417%.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento