Incidente

Gela: muoiono due ventenni in uno schianto dopo la discoteca

2007_Fiat_Ducato_Ambulanza
24 ott 2016 - 10:44

GELA - Poteva essere la classica serata in discoteca in compagnia di amici nei localini della zona, ma al rientro si è trasformata in una tragedia. È quello che è successo a cinque ragazzi che viaggiavano su una Polo.

Sono circa le otto del mattino quando l’auto si schianta e si rovescia sulla strada. Le vittime sono Rosaria Migliore, detta Sara, di 22 anni, e Silvia Bertarella di 23 anni, entrambe di Valduggia in provincia di Vercelli.

Le due ragazze erano molto conosciute in paese e le ricordano sempre insieme. Sara era figlia di un gelese che si era trasferito diversi anni fa in Germania per motivi lavorativi e successivamente nel nord Italia. Alcuni anni fa, però, erano tornati a Gela, ma poco dopo sono rientrati al nord per stabilirsi a Valduggia.

Subito dopo l’impatto il primo a prestare i soccorsi è stato il conducente, Daniel Cuccato, di 25 anni, colui che ha subito meno lesioni nell’incidente, riportando solo una frattura al naso. Il ragazzo aveva provato ad estrarre i suoi amici dall’abitacolo, ma per le due ragazze non c’è stato più nulla da fare.

Gli altri due giovani feriti sono: Domenico Parisi di 22 anni e Andrea Bassignana di 26 anni, che sono stati trasportati prima all’ospedale borgosesiano e poi trasferiti all’ospedale Sant’Andrea di Vercelli. Sembra che uno dei due abbia riportato gravi lesioni alle gambe; entrambi non sarebbero in pericolo di vita, anche se al momento rimangono in prognosi riservata.

Collaboratore Newsicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA