Iniziativa

Gela, ADAS-Fidas celebra la giornata del dono

Gela Fidas Adas Francesco Pira con Simona Averna ed Enzo Emmanuello
2 ott 2015 - 16:46

GELA – L’iniziativa il “Giorno del dono“, istituita dalla legge 110 del 14 luglio 2015, nata per ricordare l’importanza del “dono”, in ogni sua forma, verrà celebrata anche dalla Fidas-Adas di Gela. 

Si comincerà domani, sabato 3 ottobre, dalle 9,30 alle 12,30 nella sala conferenze del Comune di Gela, con un seminario condotto da Francesco Pira, sociologo e docente dell’università di Messina.

 Le attività, introdotte dal presidente dell’associazione Enzo Emmanuello e da Simona Averna, responsabile degli eventi e animatrice del gruppo giovani, avranno come tema: “Comunicare il dono nell’era dei social network”.

Domenica 4 ottobre invece partirà l’evento vero e proprio; sin dalle prime ore del mattino l’unità di raccolta di via Degli Appennini sarà infatti aperta per accogliere tutti coloro che vorranno donare il proprio sangue, nella speranza di riuscire a sensibilizzare maggiormente le nuove generazioni. “Oggi dono” sarà infatti il messaggio che verrà lanciato proprio dove i giovani sono più attivi: i social network.

Non resta che sperare che la Fidas, di cui l’ADAS Gela fa parte, grazie ai suoi grandi numeri (si parla di 74  associazioni in Italia e di oltre 480 mila volontari) riesca a coinvolgere quanti più donatori possibile. 

Ha parlato anche il presidente Enzo Emmanuello: ” Stiamo crescendo tantomolti giovani si sono avvicinati alla nostra associazione e con loro possiamo costruire una splendida realtà. Siamo lieti della disponibilità del professor Pira, che il prossimo dicembre nomineremo socio onorario, a lavorare insieme a noi per comunicare il valore del dono. La splendida coincidenza del Giorno del Dono, proclamato a livello nazionale ci entusiasma”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento