Incontro

GdF di Catania: riflettori su reati contro la pubblica amministrazione

guardia di finanza catania
7 mar 2016 - 18:01

CATANIA - Si è svolto stamani, nella sala Koinè del nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Catania, l’incontro di studi sui reati contro la pubblica amministrazione e la prevenzione della corruzione.

All’incontro erano presenti, oltre al comandante regionale della Guardia di Finanza, generale Ignazio Gibilaro e al comandante provinciale di Catania, colonello Roberto Manna, anche il dott. Alfio Fragalà, sostituto procuratore presso la Procura della Repubblica di Catania; Michele Corradino, componente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione e Alberto Nastasia, comandante del nucleo di Polizia Tributaria.

Numerosi sono stati gli interventi: dalle condotte agli indicatori dei reati di corruzione, con specifico riguardo al settore degli appalti; dalle competenze dell’A.N.A.C. al nuovo “codice degli appalti” (che entrerà in vigore nel mese di aprile); dai presidi anticorruzione al piano triennale adottato dalla Guardia di Finanza in attuazione delle vigenti disposizioni.

 

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA