Criminalità

Gambizzato a Modica: non aveva pagato una partita di droga

carabinieri di notte
9 mag 2016 - 10:51

MODICA - Venerdì sera era stato gambizzato con un colpo d’arma da fuoco in pieno centro a Pozzallo, in provincia di Ragusa, ieri i carabinieri di Modica lo hanno arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio.

L’imprevista svolta delle indagini è dovuta al fatto che i militari hanno individuato Michael Galanti, 18 anni, come il possessore di una particolare bottiglia di ‘Pepsi’ modificata, non per contenere la bibita, ma hashish e marijuana e ritrovata sul luogo del ferimento.

Secondo gli investigatori il ferimento del giovane sarebbe dovuto a una partita di droga non pagata.

I fatti risalgono a venerdì scorso quando il ragazzo è stato ferito al polpaccio della gamba sinistra con un colpo di arma da fuoco e ricoverato nell’ospedale Maggiore di Modica e poi è stato medicato e giudicato guaribile in 25 giorni.

Sulla vicenda hanno indagato i carabinieri della stazione di Pozzallo e del nucleo operativo della compagnia di Modica ed è stato chiuso il cerchio.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA