Formazione

Al “Galileo Ferraris” di San Giovanni La Punta si va a scuola con il tablet

Corpo docente e alunni del "Galileo Ferraris"
13 feb 2015 - 18:45

PON FERRARIS S G LA PUNTA  Logo Sicilia FSE

SAN GIOVANNI LA PUNTA - L’I.T.I.S. “G. Ferraris” di San Giovanni La Punta Catania, nell’ambito della programmazione dei Fondi Strutturali P.O.N. “Competenze per lo sviluppo” 2007IT051PO007 finanziato dal F.S.E. circolare AOODGAI/676 del 23 Gennaio 2014 Obiettivo C Azione 1 “Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave – comunicazione nelle lingue straniere” PON C-1-FSE-2014-1110 offre, per l’anno scolastico 2014/2015 ai suoi studenti l’opportunità di apprendimento delle lingue comunitarie attraverso periodi di residenza e studio in scuole nei paesi dell’Unione Europea al fine di migliorare le competenze linguistiche spendibili per l’inserimento nel mercato del lavoro e/o nei percorsi universitari.

Tali iniziative sono state promosse anche per rafforzare gli interventi al fine di garantire il processo educativo-istruttivo, abbattere il tasso di abbandono scolastico e facilitare il passaggio dalla scuola al mondo del lavoro. In questo contesto appunto si muove l’I.T.I.S. “G. Ferraris” di San Giovanni La Punta: una scuola che guarda al futuro e che fornisce ai giovani competenze specifiche per un reale inserimento nel mondo del lavoro.

L’Istituto Tecnico Industriale statale “Galileo Ferraris” di San Giovanni La Punta, che accoglie circa 600 studenti, è una scuola altamente formativa sul piano tecnologico e della didattica digitale. È questo l’aspetto che la rende una scuola al passo con i tempi e aggiornata sui nuovi sistemi informatici sempre in continua evoluzione.

Un approccio diverso, nuovo, futurista per gli studenti delle prime classi che dal prossimo anno scolastico potranno avvalersi gratuitamente di un tablet che consentirà loro di sostituire i libri e di mettere in atto un processo educativo ed istruttivo basato sulla didattica digitale.

Insomma, grazie ai progetti come quelli promossi dall’Istituto Ferraris, è destinato ad andare in soffitta il concetto di scuola tradizionale al quale siamo abituati. Via i pesanti zaini e i costosi libri e avanti con gli ultimi strumenti che la tecnologia mette a disposizione.

Sono 4 gli indirizzi che il “Ferraris” offre agli studenti: Grafica, Informatica, Elettronica ed Energia.

Numerosi e qualificati i progetti formativi che per i giovani hanno valenza prioritaria nella scelta del percorso scolastico. La quarta classe di grafica è l’unica della provincia di Catania con questo indirizzo. Un primato che rende l’Istituto ambito da molti giovanissimi.

L’istituto si è poi distinto in vari ambiti riservati alle scuole. Al concorso Microsoft 2013 ha ottenuto un premio di 300 euro per la migliore applicazione scolastica, si è piazzato al secondo posto al Robofesta del 2013 e inoltre, sempre nello stesso anno, è stato premiato come migliore Impresa Ja (azienda americana n.d.r.) per la Sicilia per la cultura di impresa nelle scuole. Sono solo alcuni dei riconoscimenti ottenuti grazie alla preparazione e al lavoro di aggiornamento del corpo docente che è riuscito a trasferire ai ragazzi le informazioni necessarie per essere competitivi con i pari età delle migliori scuole italiane.

Erika Pinieri – Andrea Lo Giudice

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un pensiero su “Al “Galileo Ferraris” di San Giovanni La Punta si va a scuola con il tablet

Lascia un Commento