Arresti

Furti in ville: sgominata banda di rumeni. Badanti e colf “basiste”. IL VIDEO

furti
1 giu 2016 - 07:22

PALERMO – Sgominata una banda di romeni responsabile di decine di furti in ville e appartamenti, commessi con l’apporto fornito da insospettabili badanti e colf connazionali, che agivano da ‘basiste’, garantendo supporto logistico e materiale.

 
 
 
È l’esito di una vasta operazione della Polizia di Stato di Palermo, su scala nazionale.

Gli arrestati devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata ai furti in abitazione.

Oltre agli arresti, i poliziotti della Squadra mobile diretta da Rodolfo Ruperti, hanno dato esecuzione a decine di perquisizioni domiciliari anche nei confronti di altri indagati e di alcuni ricettatori.

Gli obiettivi della banda erano principalmente ville isolate, ma in molti casi venivano presi di mira appartamenti indicati dalle romene impiegate come badanti o colf in quelle stesse abitazioni e che in diverse occasioni hanno preso parte ai colpi.

Nucleo della banda erano romeni residenti nei quartieri di Ballarò e Borgo Vecchio. Il valore complessivo della refurtiva sottratta negli ultimi mesi è di svariate centinaia di migliaia di euro.

Nessuno scrupolo a colpire abitazioni di disabili, in alcuni casi costretti a letto, assistiti da badanti complici dei malviventi.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA