Polizia

Fuochi d’artificio allo stadio per festeggiare una nascita. Denunciato

volante della polizia
30 nov 2015 - 17:58

PALERMO – Ieri sera prima della partita Palermo-Juventus un tifoso palermitano è stato denunciato per “trasporto di prodotti pirotecnici senza giustificato motivo“.

I tifosi sapevano che i controlli attorno allo stadio Barbera sarebbero stati maggiori. Ciò nonostante ai posti di blocco in via Cassarà, un tifoso 26enne palermitano è stato fermato e alla richiesta degli agenti di polizia di aprire il portabagagli “il giovane, cercando di dissimulare un certo nervosismo, ha riferito di avere fretta di andare allo stadio”.

I poliziotti hanno insistito dato il sospetto comportamento del ragazzo. All’interno del cofano dell’auto è stata trovata una busta di plastica con tre segnali fumogeni galleggianti, due fuochi a mano per uso nautico e due bengala.

Il ragazzo si è giustificato affermando che “i fuochi gli sarebbero serviti allo stadio come coreografia per festeggiare la nascita del figlio di un sostenitore palermitano, tifoso come lui”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati