Maltempo

Forti piogge e vento: fango, detriti e rami spezzati. Agrigento k.o.

Maltempo a Catania
26 nov 2015 - 11:09

AGRIGENTO - Il maltempo che da ieri imperversa sulla provincia di Agrigento sta provocando alcuni problemi sulla rete viaria provinciale di competenza del Libero consorzio comunale, ex Provincia.

Nella zona est il personale stradale del Settore Infrastrutture Stradali sta monitorando tutte le strade provinciali ed ex consortili, in particolare quelle del comprensorio Licata-Ravanusa-Campobello di Licata, a causa dell’elevato rischio idrogeologico legato alla orografia dei tracciati che hanno causato diverse fuoriuscite di fango e detriti dai terreni confinanti, rendendo difficile o in alcuni casi pericoloso il transito degli automezzi.

Forti piogge e vento rendono problematico il transito anche sulle strade provinciali dei comparti centro-nord e ovest, con il forte rischio di frane e caduta di alberi o grossi rami sulle carreggiate.

I cantonieri, ieri, sono intervenuti con mezzi e motoseghe per rimuovere dal tracciato alcuni alberi abbattuti dal vento sulla SP 29 Raffadali Cattolica, sulla SP 79A Sciacca-Menfi e sulla SP 17 Santa Elisabetta-Raffadali.

Il personale stradale ha già segnalato ai tecnici e ai capi settore tutte le criticità, intervenendo con l’ausilio di un bobcat per la rimozione del fango e dei detriti, provenienti anche dai fondi confinanti, il più delle volte arati senza rispettare le norme.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA